Le armi
 

american sniper

kwlit1948@gmail.com 16 Gen 2015 11:53
Ho visto il film è mi è piaciuto.
A parte una piccola deriva western (la creazione di un antagonista in campo
avverso con duello finale, che non so se corrisponde alla realtà), quel che mi
lascia perplesso è il tiro finale. A prescindere dalla capacità del tiratore
esiste un fucile capace di assicurare una precisione tale da colpire una testa
umana a 1750 metri ed in presenza di vento (nel film stava arrivando una
tempesta di sabbia...). Se fisso un fucile ben tarato con una serie di munizioni
scrupolosamente caricate in modo identico e centro un bersaglio a 200 metri
credo che dopo una serie di colpi comunque avrò una rosa con un diametro anche
solo di due centimetri...a 1750 i due centimetri potrebbero diventare, sempre a
prescindere dal vento, 5 o 6 metri.
Quindi è lecito supporre che il centro effettuato a quella distanza sia dovuto
un 5% all'abilità ed il 95% al....ehm...alla fortuna ?
lorenzo
kwlit1948@gmail.com 16 Gen 2015 23:21
Mi sono informato. Il tiro è stato certificato, quindi dovrebbe essere vero.
Una testa centrata a 1750 metri !!!
Nando Rava 17 Gen 2015 12:28
Prova wrote on 17/01/2015 10:07:
> <kwlit1948@gmail.com> ha scritto nel messaggio
> news:be612ee8-a0b5-46bd-9b7c-1354f3db8c02@googlegroups.com...
>> Mi sono informato. Il tiro è stato certificato, quindi dovrebbe essere
>> vero. Una testa centrata a 1750 metri !!!
>
> Certo che è vero .
>
> Le variabili sono sempre quelle.
>
> chi conta ( di più ) è il "manico"

Bisognerebbe sapere anche quanti tiri ha sbagliato, sennò è come il
Mago di Pozzuoli, che ne ha imbroccata una una volta e campa di
rendita con quella! :-)
WNC2 17 Gen 2015 13:44
Il 17/01/15 12:28, Nando Rava ha scritto:
>>> Mi sono informato. Il tiro è stato certificato, quindi dovrebbe essere
>>> vero. Una testa centrata a 1750 metri !!!
>>
>> Certo che è vero .
>>
>> Le variabili sono sempre quelle.
>>
>> chi conta ( di più ) è il "manico"
>
> Bisognerebbe sapere anche quanti tiri ha sbagliato, sennò è come il
> Mago di Pozzuoli, che ne ha imbroccata una una volta e campa di
> rendita con quella! :-)
>

In allenamento probabilmente ne avrà sbagliati migliaia, in azione molto
probabilmente se sbagli il primo colpo poi non hai più il bersaglio
disponibile, quindi probabilmente quella volta gli è andata bene alla prima
Viger 19 Gen 2015 20:38
> I calibri maggiori cominciano ad esprimere la propria "vocazione"
> dai 900 in poi , logicamente
> sono un'altra famiglia .
>

cortesemente, come si inquadra nella tua *****isi il calibro 50?

Per quali distanze è adatto?

Esistono tabelle in tal senso?

Grazie


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
http://www.avast.com
Viger 20 Gen 2015 15:50
trovata la risposta con zio gugle:

http://homepage.hispeed.ch/50bmg/50bmg.htm

adesso comprendo l'interesse per l ******* made cal.50 che c'è negli
states.


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
http://www.avast.com
Bender Piegatore Rodriguez 24 Gen 2015 02:16
"Prova" <Prova@Prova.iu> ha scritto nel messaggio
news:m9jjnu$66e$1@speranza.aioe.org...

>> A 600m e' li' li' per non esserlo piu'.
>
>
> Per tante ragioni , soprattutto logistiche , continua ad esserlo .


Come un'auto che fa 210kmh con cui ti fai Roma Milano a 200kmh.
Prova 26 Gen 2015 18:35
>>> A 600m e' li' li' per non esserlo piu'.
>>
>>
>> Per tante ragioni , soprattutto logistiche , continua ad esserlo .
>
>
> Come un'auto che fa 210kmh con cui ti fai Roma Milano a 200kmh.



Personalmente il paragone calza se si pretende di tirare a 1100 mt con il
308.

Anche se i militari lo usano ( ancora ) per quella distanza .


Logicamente non per fare tutti i 10


Saluti.
myocastor.coypus@gmail.com 28 Gen 2015 08:32
Il giorno lunedì 26 gennaio 2015 19:14:07 UTC+1, Prova ha scritto:
> Logicamente non per fare tutti i 10

magari al militare non interessa il 10 ... gli basta stare entro un raggio di 15
cm dal centro teorico che poi voglio vedere per quanto sta in piedi il bersaglio
...
saluti, davide
news@tin.it 20 Feb 2015 13:09
Come film e una ca##ta!

Ciao :-)
JurassicPark 20 Feb 2015 20:41
"news ******* it" ha scritto nel messaggio
news:mc786v$el$1@speranza.aioe.org...

> Come film e una ca##ta!

Hai degli argomenti per sostenere questa affermazione o vuoi solo trollare?

Carlo "Jurassic Park"
jack russel 21 Feb 2015 20:58
On Sat, 21 Feb 2015 17:28:33 +0100, news ******* it wrote:

>
>"JurassicPark" <cdecani1@alice.it> ha scritto nel messaggio
>news:mc82l5$6uj$1@virtdiesel.mng.cu.mi.it...
>> "news ******* it" ha scritto nel messaggio
>> news:mc786v$el$1@speranza.aioe.org...
>>
>>> Come film e una ca##ta!
>>
>> Hai degli argomenti per sostenere questa affermazione o vuoi solo
>> trollare?
>>
>> Carlo "Jurassic Park"
>
>Non si capisce qualè il topic del film.
>Il cecchino iracheno, in definitiva, e solo un dilettante!
>Non c'è suspanse, ci sono delle scene e situazioni di guerra, ma
>nulla di chè!
>C'è la morte di un bambino e della madre. Avranno le colpe che hanno, ma
>sono un bambino e sua madre. Cavarsela solo con:
>"non credevo che il mio primo bersaglio fosse questo!", e un pò poco!
>
>A mè pare un film vuoto di contenuti! Ti fà riflettere? A mè non pare!
>
>Non questo, ma quello che manca e il pathos, e un film composto da
>collage/puzzle di eventi, narrati in modo passivo, anemico, poco
>rappresentativo anche della realtà! fatta di emozioni!
>
>C'è il cecchino e le sue vittime/nemici, e amen! La storia stà tutta quà!
>Stop!
>
>Un film tròppo schematico, a spot!

C'è poco da raccontare, e' una storia vera quindi poco spazio per la trama
e fantasia. Che poi sia una americanata di ******* non si discute.

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

Le armi | Tutti i gruppi | it.hobby.armi | Notizie e discussioni armi | Armi Mobile | Servizio di consultazione news.